Videoproiettore fai da te, come costruirne uno

1
2
3
4
5
YABER Proiettore 4500 Lumen Mini Proiettore Portatile nativa 1280*720P Supporto 1080P LED...
Proiettore, Vamvo Videoproiettore Portatile 1280*720p (con Dolby), Display da 200" Full HD...
Elephas Mini Proiettore Portatile 4000 Lumen, Videoproiettore Full HD 1080P, Videoproiettore LED...
Proiettore APEMAN 4000 Lumen Mini Videoproiettore Portatile Compatibile 1080P Dppio Altoparlante...
HOLLYWTOP Home Theater Proiettori, Mini Proiettore Portatile, Video proiettore da 4200 Lumens con...
YABER Proiettore 4500 Lumen Mini Proiettore Portatile nativa 1280*720P Supporto 1080P LED...
Proiettore, Vamvo Videoproiettore Portatile 1280*720p (con Dolby), Display da 200' Full HD 1080p...
Elephas Mini Proiettore Portatile 4000 Lumen, Videoproiettore Full HD 1080P, Videoproiettore LED con...
Proiettore APEMAN 4000 Lumen Mini Videoproiettore Portatile Compatibile 1080P Dppio Altoparlante...
HOLLYWTOP Home Theater Proiettori, Mini Proiettore Portatile, Video proiettore da 4200 Lumens con...
9.6
9.6
9.4
9.2
9.2
YABER
Vamvo
ELEPHAS
APEMAN
HOLLYWTOP
YABER Proiettore 4500 Lumen Mini Proiettore Portatile nativa 1280*720P Supporto 1080P LED...
YABER Proiettore 4500 Lumen Mini Proiettore Portatile nativa 1280*720P Supporto 1080P LED...
9.6/10
199,00 €129,99 €
Proiettore, Vamvo Videoproiettore Portatile 1280*720p (con Dolby), Display da 200' Full HD 1080p...
Proiettore, Vamvo Videoproiettore Portatile 1280*720p (con Dolby), Display da 200" Full HD...
9.6/10
Elephas Mini Proiettore Portatile 4000 Lumen, Videoproiettore Full HD 1080P, Videoproiettore LED con...
Elephas Mini Proiettore Portatile 4000 Lumen, Videoproiettore Full HD 1080P, Videoproiettore LED...
9.4/10
Proiettore APEMAN 4000 Lumen Mini Videoproiettore Portatile Compatibile 1080P Dppio Altoparlante...
Proiettore APEMAN 4000 Lumen Mini Videoproiettore Portatile Compatibile 1080P Dppio Altoparlante...
9.2/10
HOLLYWTOP Home Theater Proiettori, Mini Proiettore Portatile, Video proiettore da 4200 Lumens con...
HOLLYWTOP Home Theater Proiettori, Mini Proiettore Portatile, Video proiettore da 4200 Lumens con...
9.2/10

Vi piacerebbe vedere film e serie tv in modalità cinema ma non avete al momento disponibilità economica per acquistare un videoproiettore? Nessun problema, perché in pochi passi ora vi spiegherò come costruire autonomamente un rudimentale ma efficace videoproiettore low cost se non addirittura a costo zero.

Costruire un videoproiettore fai da te: di cosa abbiamo bisogno?

Scommetto che quasi tutti gli oggetti che sto per elencarvi sono già riposti in qualche angolo o cassetto della vostra casa. In caso contrario, trattandosi di oggetti molto comuni, non sarà difficile procurarveli.

Occorrente:

  • Scatola di cartone
  • Nastro adesivo
  • Forbici o taglierino
  • Matita
  • Lente di ingrandimento
  • Smartphone
  • carta da rivestimento nera

Che vi avevo detto? Sono o non sono oggetti super comuni? In ogni caso voglio darvi qualche suggerimento. Per quanto riguarda la scatola, l’importante è che abbia forma rettangolare, quella delle scarpe ad esempio andrà benissimo. Come carta da rivestimento potreste utilizzare anche una carta crespa, la cosa fondamentale in questo caso è che sia nera, poi vedremo perché. Infine, se non disponete a casa di una lente di ingrandimento, potrete comodamente acquistarla per pochi euro in ferramenta o in negozi di casalinghi e prodotti per ufficio. Sceglietene però una che abbia un obiettivo di ingrandimento 5x, ovvero una capacità di ingrandire di almeno 5 volte, altrimenti l’immagine proiettata non sarà grande a sufficienza. Se non siete pratici fatevi aiutare dal negoziante.

I primi passi: realizzare un foro e posizionare la lente

Innanzitutto non spaventatevi. Si tratta di una procedura molto semplice che non richiede particolari competenze. Per prima cosa prendete la lente di ingrandimento, ponetela su uno dei lati corti perimetrali della vostra scatola di cartone (senza coperchio) e tracciate un cerchio attorno alla lente con una matita. Successivamente impugnate le forbici (o un taglierino) e incidete il cerchio tracciato per realizzare un foro. A questo punto prendete la carta crespa e rivestite l’interno della scatola (facendo attenzione a lasciare il buco scoperto) per far sì che la luce non rifletta in modo disomogeneo, fermandola con del nastro adesivo o delle graffette da ufficio. Riprendete quindi la lente e adagiatela (preferibilmente dall’esterno e non dall’interno della scatola) sul foro fissandola con del nastro adesivo.

Effettuate queste operazioni con molta attenzione in quanto fondamentali. Tagliate lentamente e in modo preciso il cerchio tracciato, poiché la lente deve combaciare perfettamente (ad incastro) con lo spazio vuoto, senza risultare più piccola né più grande, altrimenti vi ritroverete con piccole fessure da cui potrebbe filtrare la luce andando così a inficiare la proiezione.

Sistemare lo Smartphone

Abbiamo appena iniziato ma siamo già a più di metà dell’opera. Ora prendete il vostro cellulare e posizionatelo in orizzontale al centro della scatola con lo schermo orientato verso la lente d’ingrandimento. Non dimenticatevi però di collocare il vostro smartphone su un supporto stabile per non farlo sballottare a destra e a sinistra e garantire così una messa a fuoco corretta. Se non ne avete uno potreste utilizzare ad esempio la custodia rovesciata di una vecchia musicassetta.

Promemoria: la lente di ingrandimento di sua natura capovolge le immagini, per cui dovete posizionare il vostro cellulare a testa in giù. Su un iPhone vi basterà andare su Impostazioni, cliccare su Generali, quindi Accessibilità, e abilitare l’Assistive Touch. Una volta apparso sullo schermo il rispettivo simbolo, cliccateci sopra, andate su Dispositivo – Ruota schermo, e selezionate Capovolto. Sui dispositivi Android esistono invece diverse app apposite come Rotation.

Ci siamo quasi. Preoccupatevi di ricreare una condizione di buio pressoché totale nella vostra stanza. In seguito disponete il vostro proiettore fai da te su una base solida di fronte ad una parete bianca, sgombra da oggetti e sufficientemente ampia. Riprendete in mano brevemente il vostro cellulare, aprite Netflix, YouTube, un film, i vostri album fotografici, quello che volte, ricollocate il telefono sul supporto e chiudete la scatola con il coperchio anch’esso rivestito con la carta crespa scura. A questo punto sulla parete dovrebbero apparire le vostre immagini proiettate. La qualità non sarà ottimale, ma d’altronde stiamo parlando di un videoproiettore rudimentale che non potrà mai pareggiare la nitidezza di un’immagine proiettata da un apparecchio professionale.

Consigli utili

Se la qualità non vi aggrada non scoraggiatevi. Esistono alcuni accorgimenti per cercare di migliorare la resa finale. Provate ad esempio a spostare il vostro smartphone per trovare la giusta distanza dalla lente. Non sottovalutate anche l’inclinazione del vostro telefono. Insomma giocate un po’ con le distanze, con pazienza, finché il risultato non vi soddisfa.

Seconda cosa: impostate al massimo la luminosità del vostro telefono e cercate di eliminare qualsiasi fonte di luce esterna per avere immagini più nitide.

Infine, per evitare che il vostro telefono si scarichi durante la visione, potreste effettuare un piccolo foro sul lato opposto a quello dove è posizionata la lente in modo da far passare il cavo di ricarica del vostro smartphone.

Condividere passioni e esperienze, provare a dare risposte: questi i motivi per cui scrivo da tempo sul web, convinto che la tecnologia debba migliorare le nostre vite, non ingrigirle o ottenebrarle

Back to top
Apri Menu
Migliore Videoproiettore